Salvamamme e IES fashion si uniscono per combattere i pregiudizi e dare vita ad un “paese per giovani” attraverso il supporto alle famiglie.

dalla rubrica di Terzo Settore di OpenMag 

di Cristina Panzironi.

Chi l’ha detto che il mondo dell’associazionismo non fa notizia? In questa calda estate ci pensa Salvamammea rinfrescare l’atmosfera rigida dei cliché secondo i quali Terzo Settore è sinonimo di impegno ma anche “noia” per chi non vi prende parte personalmente.

È di pochi giorni fa infatti la notizia dell’accordo tra l’associazione in questione e IES fashion, brand di modasimbolo del Made in Italy con produzione in Campania, che prevede per ogni capo venduto sull’e-commerce un euro donato a Salvamamme. Due mondi diversi e distanti, dunque, che si fondono per raggiungere un importante obiettivo comune: quello di fornire sostegno alle famiglie più svantaggiate.

In un periodo in cui un’alta percentuale di famiglie italiane sembra non esser ancora riuscita a trovare l’uscita dal profondo vortice della crisi, la nave di Salvamamme ha infatti gettato sempre più spesso la sua àncora, nel porto in cui opera da oltre quindici anni.

salvamamme

Il supporto fornito accompagna le mamme in difficoltà per la durata della gravidanza estendendosi all’ambito sanitario, psicologico e legale. Ma non finisce qui: anche il nome dell’associazione rimanda a qualcosa di importante. Parliamo dello spirito di solidarietà che accomuna i volontari chiamati a supporto di famiglie alla deriva o in condizioni di grave disagio socio-economico. Astratto e concreto che si uniscono, ancora una volta in questa onlus “rosa”.

Allora, dalla condivisione di questa voglia di non voltarsi dall’altra parte, ma di sentirsi anzi chiamati in causa in prima persona, nasce l’accordo con una moda fatta di attenzione ai valori e “libertà”. Quella stessa libertà simboleggiata dall’aquila scelta da IES fashion (acronimo di “Insight Eagle Style“ ) come logo, a dimostrazione della possibilità di volare lontani da pregiudizi e preconcetti tipici anche del vestire quotidiano. Un’aquila che, allo stesso tempo, si prende amorevolmente cura dei suoi figli.

ies salvamamme

“Insieme alla onlus Salvamamme abbiamo voluto fortemente intraprendere un percorso sociale concreto per fornire un sostegno alle mamme e alle famiglie in difficoltà che si preparano alla splendida sfida di far crescere un bambino. Non dobbiamo mai dimenticare – ha dichiarato Giovanni Vilardi, fondatore di IES – che le generazioni future sono la risorsa più grande del nostro Paese.”

Un pensiero da sempre motore delle attività di Salvamamme, che agisce ogni giorno sul territorio per dare risposte a chi a volte sembra non averne più e aiuto a chi non sa più a chi chiederlo.

“Salvamamme è estremo, non può essere raccontato, viverlo sì; è incomprensibile ai più, mentre “charity” generiche fanno man bassa di tutto”. Così si raccontano loro, e così la partnership fortemente voluta da IES fashion a supporto delle azioni della Onlus diventa una sinergia forte per rafforzare valori condivisi, seppur in campi diversi, dalle due realtà.

1389 View