Da novembre 2016 al via i corsi organizzati da Openmag ed Aicem per un pubblico interessato a districarsi in modo professionale nel mondo della comunicazione.

Si terranno a Roma, a partire dal mese di novembre 2016, i corsi di formazione in “Scrittura creativa e redazionale” e “Social Media e Online Communication”, organizzati da Openmag – testata online e laboratorio culturale di sperimentazione di nuovi linguaggi nell’editoria digitale – e Aicem – associazione no profit che promuove tra i giovani la cultura della cooperazione partecipata e dell’inclusione sociale.

I corsi sono rivolti ad un pubblico di qualsiasi età interessato a comprendere l’importanza degli strumenti di comunicazione in un contesto “2.0” e ad imparare a usarli in modo professionale, attraverso lezioni teoriche abbinate a numerosi momenti dedicati alla messa in pratica delle nozioni acquisite durante il corso.

Curati da Cristina Panzironi, Vicedirettore di Openmag, e Gaia Ricci, responsabile della comunicazione di Aicem, e arricchiti dalla presenza di ospiti e professionisti del settore (giornalisti professionisti e social media manager), ogni corso si compone di 20 ore divise in lezioni da 2 ore ciascuna.

Corso Scrittura creativa e redazionale

Nel corso delle lezioni in “Scrittura creativa e redazionale” saranno forniti gli strumenti per comprendere le differenze tra scrittura creativa e stesura di articoli (con focus sulle caratteristiche di un articolo redatto per il web, di redazionali, pubbliredazionali, corsivo, fondo..), gli strumenti offerti dal web per la pubblicazione e visibilità dei propri articoli (spiegazione dell’uso della piattaforma wordpress e delle logiche di indicizzazione e SEO) e la realtà dell’ufficio stampa (con focus sulla stesura di un comunicato stampa). Le lezioni frontali saranno sempre corredate di esercitazioni pratiche e discussioni in aula sui lavori svolti.

Corso in Social Media e Online Communication

Il corso in “Social Media e Online Communication” prevedrà una parte introduttiva sulla comunicazione online per poi focalizzarsi sui social network, sulla creazione di una campagna di sensibilizzazione su Facebook e Twitter, nozioni base di grafica, come costruire una newsletter e infine la strutturazione di una campagna crowdfunding online.

I corsi hanno il costo di 150 euro cadauno. L’iscrizione ad entrambi i corsi prevede uno sconto sul prezzo finale.

Bio delle organizzatrici

Gaia Ricci

Gaia Ricci.
Classe 1991, abruzzese di nascita, romana di adozione. Titoli: una triennale e una specialistica, la prima in Moda e Costume e la seconda in Editoria e Giornalismo, entrambe alla Sapienza di Roma, la miglior palestra di vita che ci possa essere. Il giornalismo (2.0, web journalism…) è la mia casa, dopo aver scritto per vari giornali online, sono diventata redattrice della rubrica Lifestyle-Moda di Openmag. La scrittura è il mio vero nido: sin da piccola avevo l’abitudine di iniziare storie e non finirle mai; le velleità poetiche mi hanno portato a creare un blog letterario personale “Il giglio e la spina”. Dopo esperienze in varie associazioni come community manager e p.r. online, approdo ad Aicem e per la prima volta mi occupo della comunicazione e dei social media di un’organizzazione del terzo settore. Divoratrice di libri seriale, appassionata di cucina e di arti grafiche. Se ho la possibilità di scrivere, raccontare, comunicare (in qualsiasi modalità, testuale, grafica o “social”) non mi tiro indietro.

Cristina Panzironi

Cristina Panzironi.
Laureata in scienze e tecnologie della comunicazione alla triennale e in Professioni dell’editoria e del giornalismo alla magistrale, approda prima in piccole realtà della carta stampata e poi nella squadra di Openmag, dove si trova talmente a casa da decidere di lasciarsi andare a nuove aspettative. Passione e curiosità la aiutano così a barattare il ruolo di redattrice con quello di vicedirettore in pochi anni ma con non pochi sforzi. Dalla voglia di conoscere il mondo della comunicazione a 360 gradi nascono le importanti esperienze che, dopo i numerosi anni di studi, la formeranno sul campo: responsabile ufficio stampa per il Forum Terzo Settore Lazio, community manager per i profili social di organizzazioni e aziende, e infine il mondo della radio, diventata col tempo un’irrinunciabile seconda casa.